giovedì 6 giugno 2013

Quanti modi di fare e rifare i Canederli verdi di Antonella

Come da qualche mese a questa parte anche stavolta partecipo, con vero piacere, all'iniziativa Quanti modi di fare e rifare organizzata da Ornella e Anna. Giugno ci porta a casa di Antonella del blog Sapori in concerto per realizzare i Canederli verdi.
Questa è una ricetta che conosco ma sono contenta di poterla fare insieme alle mie amiche dei quanti, chissà quanti altri modi nuovi imparerò. Mi sono attenuta alla ricetta, ho aggiunto solo un bicchiere di latte e lo speck .
Ingredienti per 16 canederli
  • 1kg spinaci freschi
  • 5 cucchiai farina
  • 2 uova
  • 150gr pane raffermo
  • 250 formaggio latteria
  • grana grattugiato qb
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale qb
  • burro qb 
  • 3 fette di speck tagliate un po' più spesse (mia aggiunta)
  • un bicchiere di latte (mia aggiunta)
  • un pizzico di spezie miste in polvere (mia aggiunta)
Ho lavato bene gli spinaci e in una pentola antiaderente li ho fatti appassire a fuoco lento (senza acqua). Ho tagliato il pane in piccoli pezzi e l'ho bagnato con il latte, ho aggiunto le uova, gli spinaci tritati a coltello, una manciata di grana, la farina, il formaggio anch'esso tagliato, le spezie e mischiato bene con le mani. A questo punto, per evitare brutte figure, prima di fare i canederli ho fatto la prova gnocco come la chiamo io: consiste nel fare una pallina di impasto, cuocerla in un pentolino di acqua, in questo modo si può vedere la consistenza dell'impasto senza successive brutte sorprese.
Andava tutto bene così ho fatto delle palline di dimensioni simili a quelle da golf con le mani bagnate per non farle attaccare.
Le ho messe su un vassoio spolverato di pane grattugiato, perché non si attacchino. In una grande pentola ho fatto bollire i canederli che sono pronti quando vengono a galla. Nel frattempo ho sciolto il burro, vi ho messo l'aglio e lo speck tagliato a listarelle e ho fatto rosolare facendo attenzione a non far bruciare il burro. A cottura li ho scolati, messo sopra abbondante grana e il burro con lo speck.
Ne abbiamo mangiati 4 a testa buonissimi, è un piatto della domenica.
Secondo me i canederli devono essere abbastanza grossi altrimenti diventano gnocchi.


Ecco l'impasto


Le palline appena formate
Ho dovuto fare velocemente le foto perché avevano già le forchette in mano ...........che dire: sono spariti !!!!!!

IL 6 luglio andremo a Bergamo ,
nella cucina di Luisa del blog Stegnat de polenta
 

45 commenti:

  1. Buongiorno Nadia!
    Che bello anche oggi ci siam ritrovati
    e di golosi canederli verdi ci siam abbuffati!
    Trovar la verdura tra la pioggia battente
    non è stata impresa da niente..
    Ma per noi Cuochini è cosa normale
    non ci spaventa nemmeno il temporale!
    Ed eccoci qui dalla cara Antonella, tutti arrivati
    e alla sua tavola ci siam sistemati!
    Grazie mille per questa stupenda ricetta
    e l'ospitalità che era perfetta!
    Ci rivediam il mese prossimo prima di partire per qualche Atollo
    a rifar con basilico la galantina di pollo
    Baci la Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cuochina grazie a te !!!!
      A presto :))))

      Elimina
  2. che bella idea quella dello speck mi piace proprio complimenti davvero

    RispondiElimina
  3. Versione golosa con l'aggiunta di speck così doventano ancor più appetitosi ciao Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , sono davvero buoniiiii
      Ciao ciao :D

      Elimina
  4. ci credo che sono spariti, hanno un aspetto splendido, io li preferisco con lo speck, ma ho gradito anche questi...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , quando li faccio spariscono !!!!!
      Buona giornata :-)))))

      Elimina
  5. sicuramente l'aggiunta dello speck è da 10 e lode !!!

    RispondiElimina
  6. Grazie Stella il voto massimo che mi hai dato mi lusinga molto , ma mi monto la testa poi !!!!!
    Ciao ciao :-))))

    RispondiElimina
  7. mmmm che saporino con lo speck! ottima idea!

    RispondiElimina
  8. Io purtroppo ho perso l'appuntamento...però l'avevo preparata e la posterò appena trovo un minuto...aspetto che pubblichi anche il pane...
    A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pinko non vedo l'ora di vedere anche i tuoi !!!!!
      Appena posso faccio il post ciao ciao a presto:-))))

      Elimina
  9. e ci credo che sono spariti....troppo invitanti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella !!!!!
      Ciao ciao :-)))

      Elimina
  10. Nadia fanno venire un'acquolina che non ti dico i tuoi canederli con speck e spezie!! Bellissime anche le foto brava! baci

    RispondiElimina
  11. Cara Ornella grazie di cuore ;-))))

    RispondiElimina
  12. Ecco lo speck ci sta benissimo.....e ci credo che sono spariti.....li faro` anche io verdi!
    francesca

    RispondiElimina
  13. Complimenti Nadia, anche secondo me lo speck ci sta benissimo! Bacione a presto

    RispondiElimina
  14. Ciao Nadia,
    davvero un piatto della domenica, buonissimo!
    Eh eh, anche noi abbiamo fatto la prova “antibruttafigura”
    Un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vittoria grazie , molto utile la prova vero?
      Buona giornata ;-))))

      Elimina
  15. bella anche la tua versione,non c'è che dire!!!E anche le varianti che hai fatto,hanno reso sicuramente piu' morbido l'impasto e lo speck..con il suo sapore deciso...bè insomma...........complimenti anche da parte di Rino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella grazie di cuore!!!!!
      Ciao ciao :-)))

      Elimina
  16. Ah che buoni allo speck, qui è tanto difficilmente reperibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marina grazie :-))))
      Buona giornata!!!!!!

      Elimina
  17. Ecco, c'è il barbatrucco!! Non lo sapevo!
    Per fortuna non mi sono trovata in diffocoltà nel cuocerli, ma buono a sapersi :)
    Versione super!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna grazie , a me serve qualche trucchetto......
      Buon fine settimana :-)))

      Elimina
  18. Complimenti per la ricetta gustosa e invitante!!!! Ti auguro una felice giornata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola di essere passata :)))))
      Buon fine settimana !!!!

      Elimina
  19. ah, ma tu c'hai una prova generale...bellissima idea... ti copierò!!!!

    RispondiElimina
  20. ottima l'dea dello speck.... bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elena grazie :D
      Buon fine settimana !!!!

      Elimina
  21. Solo una piccola precisazione...capisco che Pinko tragga in inganno, ma sono femminuccia, se badi alla fine del post trovi pubblicato da Paola...se no mi fa strano...
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola ti chiedo scusa ma io in queste cose. Sono negata .....
      Cercherò in futuro di ricordarmi !!!!!
      Spero di non averti offeso non era certo mia intenzioneeeee
      Ciao ciao :D

      Elimina
  22. Ciao Nadia, grazie per essere passata da me! Ricambio molto volentieri la tua visita. A presto, Sarah

    RispondiElimina
  23. E' da un po' che sento di quest'iniziativa ma non ho mai partecipato, devo confessare che è davvero carina e interessante! Anche questi canederli lo sono!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore !!!!!!!
      Dai partecipa anche tu si impara tante nuove ricette e si conoscono belle persone !!!!!!!
      Un abbraccio anche a te :))))

      Elimina
  24. Buonasera Nadia,
    conosco i canederli li mangiavo in Alto Adige.......buonissimi!!!!!!
    Grazie proverò a farli.
    Passa nel mio blog ho un pensiero per te!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pat !!!!!
      Un bacione anche a te !!!!!

      Elimina
  25. pant...pant...sbuff...sbuff...pant...arrivo per ultima a dirti: "Golosissimi i tuoi canederli!". Lo speck oltre al contrasto del colore deve essere un'aggiunta da leccarsi i baffi.
    buona cucina e a rileggerci presto

    RispondiElimina
  26. Fabri tranquillo non affannarti tanto sei arrivato , grazie mille !!!!!
    Buon fine settimana a rileggerci :))))

    RispondiElimina
  27. Ciao Nadia, anche io in ritardo... ma tra un acciacco e un altro e il lavoro da fare arrivo anche io eh!!! aaaaah
    Diciamo ce lo speck fa parte dei canederli come il cacio su i maccheroni!!!
    Brava ottima idea!!!!
    Ciao Dany :-)

    RispondiElimina
  28. Grazie Dany :-)))
    Buona giornata !!!

    RispondiElimina

Possono interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...